Navigazione veloce

Avviso n.23: Diritto allo Studio. Servizio refezione scolastica 2015/2016.

Istruzioni per il regolare avvio del servizio di mensa scolastica.

 MINISTERO DELL’ISTRUZIONE, DELL’UNIVERSITA’ E DELLA RICERCA
DIREZIONE DIDATTICA 2° CIRCOLO
Via A. Della Corte 5/B – 84013-Cava de’Tirreni (SA)
Tel. 089442246 Fax.0894454300 – C.F.80026720658 – C.Mecc.SAEE045003
E-mail: saee045003@istruzione.it – Sito web. www.secondocircolocava.gov.it
PEC: saee045003@pec.istruzione.it
Codice Univoco Ufficio: UF69OO (fatturazione elettronica)

Avviso n. 23
Prot. N. 1771 /D21d
Cava de’ Tirreni, 7 Ottobre 2015

Ai Docenti della Scuola dell’Infanzia
Loro Sedi
Al sito web della scuola

Oggetto: Diritto allo Studio. Servizio refezione scolastica 2015/2016.

Si comunica che il Comune di Cava de’ Tirreni -3° Settore-P.I., con nota prot. N. 58689 del 05/10/2015, pari oggetto, ha notificato le disposizioni relative al servizio di refezione scolastica che sarà attivata il 12/10/2015.
Il pasto sarà fornito dalla GE.MA.PA. di Nocera Superiore (SA), a cui è stato affidato il servizio per gli anni scolastici 2014/15 – 2015/16 – 2016/17.
Attualmente, salvo diverse disposizioni, il personale docente del turno pomeridiano fruisce gratuitamente del pasto durante la refezione.

DOCENTI
I docenti vorranno:

  1. stilare un elenco giornaliero delle presenze e delle assenze degli alunni e del personale docente;
  2. stilare un elenco mensile generale dei pasti erogati con le presenze degli alunni e dei docenti. Tale ultimo elenco dovrà essere trasmesso al preposto Ufficio Area Alunni (sig. V. Medolla) entro il giorno 3 del mese successivo.

DIETE SPECIALI
Relativamente ai pasti particolari per quei bambini affetti da patologie o allergie alimentari, si precisa che la predisposizione di diete speciali deve avvenire previa documentata richiesta del medico curante (con relativa realizzazione di menu personalizzato) e presentata alla Direzione didattica.
In particolare, nel caso di bambini portatori di allergie alimentari, dovrà essere obbligatoriamente presentato un certificato medico di recente rilascio con allegati i test allergologici aventi validità non superiore all’anno, così come regolamentato dall’art. 28 del Capitolato d’appalto.

COMMISSIONI MENSA
II Capitolato speciale d’appalto per la fornitura dei pasti nelle scuole dell’infanzia prevede, all’art. 72, la vigilanza sul servizio di mensa scolastica attraverso la Commissione Mensa istituita nei plessi interessati dalla refezione. Essa è formata, di norma, da due genitori e da un docente del plesso. L’elenco dei componenti della Commissione Mensa, ai fini della successiva formalizzazione, deve essere notificato dalla Direzione didattica all’Amministrazione Comunale e al gestore (Gemapa s.r.l.) entro il 15/11/2015. Pertanto, le SS.LL. avranno cura di inoltrare all’Ufficio scrivente entro il giorno 11 novembre 2015, i nominativi dei genitori e delle insegnanti che si sono proposti.
Per un puntuale monitoraggio, le Commissioni utilizzeranno l’Allegato H che sarà successivamente trasmesso.
In attesa della conclusione dell’iter relativo alle istanze, i docenti vorranno consentire la fruizione del servizio agli alunni richiedenti, annotando giornalmente il cognome e il nome di chi fruisce il pasto e la data della relativa erogazione e invitando, altresì, i genitori ad attivarsi per regolarizzare la propria posizione presso gli Uffici comunali della P.I., considerato che dopo la scadenza del 24/10/2015 non potrà essere assicurato il servizio a chi non ha regolarizzato la domanda.
Si raccomanda di voler comunicare i dati mensa entro le ore 9:15.

Cordiali saluti,

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

(Prof.ssa Pasqua Cappiello)
(firma autografa omessa ai sensi dell’art.3 del D. L.vo n° 39/93)