Navigazione veloce

Funzioni Strumentali

I docenti incaricati di Funzione Strumentali, si occupano di quei particolari settori dell’organizzazione scolastica per i quali si rende necessario razionalizzare e ampliare le risorse, monitorare la qualità dei servizi e favorire formazione e innovazione.
 I docenti F.S. vengono designati dal Collegio dei docenti in base alle loro competenze, esperienze professionali o capacità relazionali. La loro azione può essere indirizzata su quattro aree di intervento:

(ALLEGATO N.1 AL VERBALE DEL COLLEGIO DEI DOCENTI DEL__________)

Area 1 : POF ed inclusione I compiti della F.S. dell’area 1 sono connessi alla gestione del POF inclusivo. In particolare tale funzione ha la regia del complesso di azioni finalizzate all’elaborazione, attuazione e valutazione del POF inteso come strumento per il benessere, la formazione, l’istruzione e l’inclusione di tutti i bambini con speciale riguardo agli alunni disabili, con BES e DSA.
Concretamente chi si occupa di quest’area:
a) cerca di controllare e mantenere il sistema di coerenza interna del POF;
b) garantisce il rispetto delle procedure e dei criteri definiti;
c) documenta l’iter progettuale ed esecutivo;
d) predispone il monitoraggio e la verifica finale(customer satisfaction)
e) Coordina gli insegnanti di sostegno
f) Partecipa alle riunioni dei Centri Territoriali per l’inclusione
g) Coordina i lavori del GLHI
h) Cura la documentazione relativa all’inclusione
Area 2: Sostegno al lavoro dei docenti e all’ uso delle TIC La FS area 2 ha il compito di occuparsi del sostegno al lavoro dei docenti e deve individuare gli obiettivi prioritari della propria azione tra quelli relativi agli specifici settori d’intervento. Il contesto di riferimento riguarda:
a. analisi di bisogni formativi e gestione del Piano di formazione ed aggiornamento dei docenti;
b. accoglienza dei nuovi docenti;
c. produzione di materiali didattici;
d. coordinamento dell’utilizzo delle nuove tecnologie;
e. cura della documentazione educativa.
Area 3: Coordinamento progetti formativi La funzione Strumentale dell’area 3:
a) Contribuisce all’ideazione, alla delineazione e allo sviluppo dei progetti deliberati dal C.d.D;
b) Coordina e monitora tali progetti;
c) Raccoglie, disamina e diffonde materiali informativi ed operativi riferiti alla progettualità;
d) Coordina i rapporti con Enti pubblici, Università e Aziende al fine di realizzare
partenariati, reti, convenzioni fruttuose per la progettualità di Istituto;
e) Coordina le attività sportive e teatrali e le visite guidate e le uscite sul territorio
Area 4: Scuola e territorio a) Cura i raccordi con la comunità territoriale al fine di assicurare un proficuo innesto tra scuola e contesto socio-culturale nella realizzazione di progetti e manifestazioni
b) Cura l’orientamento in entrata e, in sinergia con lo staff di presidenza e le altre funzioni strumentali, organizza l’open day ;
c) Promuove la comunicazione interna ed esterna all’istituto;
d) Coordina i rapporti con Enti pubblici, Università e Aziende al fine di attuare in sinergia con essi una governance sinergica della comunità territoriale;
e) Gestisce i contatti con i media.